Set 16 / adminfradi Collezione Fall/Winter 15-16

Fradi

Collezione Fall/Winter 15-16

SPIRITO E FUOCO

Il paradiso terrestre si trova sulla groppa di un cavallo, sul seno di una donna e nel profumo di un fiore“.

È sullo sfondo di un’incantevole scuderia che prende vita la nuova “Collezione Fall Winter 15/16” firmata Fradi. Una linea di abiti esclusivi che si anima nel mondo dell’ippica, riflettendone i principi di classe ed eleganza che solo la realtà equestre può evocare in un sincronismo armonico e perfetto.

Il contatto diretto con la natura, i raggi del sole filtrati dalle fronde degli alberi che illuminano il sentiero da percorrere. L’uomo e il suo cavallo: uniti e complici in quel percorso che punta dritto alla libertà, su uno slancio indomabile verso l’infinito.

L’uomo Fradi ritorna con lo stesso spirito libero che caratterizza la sua essenza, questa volta ancora più marcato e definito nella scelta di uno stile che celebri una corrispondenza fatta di equilibrio, grazia e raffinatezza.

Fiore all’occhiello e identità del marchio è da sempre un Made in Italy certificato che mira alla qualità, partendo da un’ accurata selezione di tessuti e filati, fino allo studio di processi sempre più innovativi nel mondo del menswear.

Un’abbigliamento completo che spazia dal leisurewear – perfetto per il tempo libero – a un trend più couturier. Giacche dall’allure sofisticato e sobrio si accostano a una maglieria sia in jersey che in lana, ma l’attenzione si focalizza anche sul pantalone: dal chinos in cotone all’intramontabile jeans, realizzati seguendo tecniche sartoriali d’avanguardia. Capi spalla, giacconi, gilet, scarpe e accessori completano il total look.

La cartella colori, anch’essa molto calibrata, si tinge di nuance calde e avvolgenti: le più seducenti sfumature di blu, grigi che sfociano nei toni dell’ardesia e un affascinante mix di marrone, fango e beige nei pied-de-poule di un principe di galles disinvolto e ricercato.

Emblema perfetto di un’eleganza dégagé, ma al contempo netta, nitida e puntuale, specchio di quell’inflessibilità tipica del destriero, compagno di sfide verso mete prestabilite.
In sella a un virtuosismo di muscoli e forme dal portamento fiero e possente.
Spirito e fuoco.